In dentistry, crown refers to the anatomical area of teeth, usually covered by enamel. The crown is usually visible in the mouth after developing below the gingiva and then erupting into place. If part of the tooth gets chipped or broken, a dentist can apply an artificial crown. Crowns are used most commonly to entirely cover a damaged tooth or cover an implant. Bridges are also used to cover a space if one or more teeth is missing. They are cemented to natural teeth or implants surrounding the space where the tooth once stood.There are various materials that can be used including a type of cement or stainless steel. The cement crowns look like regular teeth while the stainless steel crowns are silver or gold.

Property Value
dbo:abstract
  • Die natürliche Zahnkrone (lateinisch corona dentis) ist der Teil eines Zahnes, der aus dem Zahnfleisch herausragt und mit Zahnschmelz bedeckt ist, der härtesten im menschlichen Körper vorkommenden Substanz. Davon abgeleitet steht die im allgemeinen Sprachgebrauch benutzte Bezeichnung „Krone“ für eine künstliche Zahnkrone aus einer Edelmetalllegierung oder aus Keramik. Als klinische Krone wird der sichtbare Teil eines Zahnes bezeichnet. Die Bezeichnung Krone bzw. Zahnkrone rührt daher, dass die Krone eines menschlichen Backenzahns, mit den in der Draufsicht annähernd kreisförmig angeordneten Höckern, einer königlichen Krone ähnelt. (de)
  • La corona è la porzione del dente visibile all'interno del cavo orale. Essa è costituita negli strati più profondi dalla polpa, contenuta nella camera pulpare, attorno a questa si trova uno strato di dentina, a sua volta ricoperta da smalto. Quest'ultimo strato è il più esterno e quello comunemente visibile. Al di sotto della corona vi sono le radici, separate da essa tramite il colletto, quel margine nel quale avviene il passaggio da smalto a cemento, altrimenti detto giunzione amelo-cementizia. Deve inoltre essere considerata la differenza fra la corona anatomica e la corona clinica: la corona anatomica è la cosiddetta corona che su un piano verticale origina a livello della giunzione amelo-cementizia e termina più occlusalmente con il piano occlusale; la corona clinica è invece la corona che il clinico, ossia ad esempio l'odontoiatra, considera ai fini terapeutici e clinici, ed è considerata la porzione del dente visibile al di fuori dell'apparato parodontale: in questo caso può coincidere con la corona anatomica, ma può anche non coincidere: in un caso può essere più lunga sul piano verticale perché ad esempio il soggetto ha problemi parodontali come una recessione gengivale ed ossea in seguito a malattia parodontale: ciò fa sì che ad esempio si possa osservare a occhio nudo anche parte della radice anatomica che normalmente è rivestita esternamente da cemento e dovrebbe essere nascosta all'interno dell'osso: in questo caso la radice anatomica non è considerata come tale, ma viene inclusa nel concetto di corona clinica, anche se da un punto di vista anatomico e istologico è differente. Ci possono essere poi anche casi invece di situazione opposta, ossia che prevedono una corona clinica minore come dimensioni sul piano verticale rispetto alla corona anatomica, potrebbe ad esempio essere dovuto a ritenzione o inclusione dentaria. La sua forma varia considerevolmente da un dente all'altro, nonché presenta notevole variabilità anatomica individuale. Generalmente è possibile riconoscere cinque lati su ogni corona, più o meno accentuati: il lato vestibolare, la faccia anteriore dei denti; il lato palatino o linguale, la faccia interna del dente; le due facce laterali rispettivamente quella mesiale, ossia quella orientata verso il centro dell'arcata dentaria, e quella distale, opposta a mesiale; infine v'è il lato occlusale che è rivolto verso il piano della masticazione. Gli incisivi hanno una corona di forma grossolanamente cuneiforme con una superficie occlusale molto ridotta, difatti in questo caso si parla di margine occlusale. La corona dei canini è piramidale con apice rivolto verso occlusale. I premolari hanno forma cilindrica e visti dal lato occlusale mostrano due cuspidi mentre i molari, con forma cuboide, hanno dalle quattro alle cinque cuspidi. Una cuspide è una prominenza anatomica della corona dentale costituita essenzialmente da smalto con un'anima di dentina, raramente delimita una camera pulpare. Emerge sempre nel lato occlusale del dente e ne sono sprovvisti incisivi e canini. (it)
  • La corona dental es la porción visible de las piezas dentales, está cubierta por el esmalte dental en contraposición a la raíz dental que está cubierta por el cemento. En odontología, se llama también corona a aquella prótesis que restaura la anatomía y función de la corona natural, este tipo de prótesis en términos coloquiales se suele denominar funda dental. (es)
  • In dentistry, crown refers to the anatomical area of teeth, usually covered by enamel. The crown is usually visible in the mouth after developing below the gingiva and then erupting into place. If part of the tooth gets chipped or broken, a dentist can apply an artificial crown. Crowns are used most commonly to entirely cover a damaged tooth or cover an implant. Bridges are also used to cover a space if one or more teeth is missing. They are cemented to natural teeth or implants surrounding the space where the tooth once stood.There are various materials that can be used including a type of cement or stainless steel. The cement crowns look like regular teeth while the stainless steel crowns are silver or gold. (en)
  • 牙冠又称齿冠,是指牙齿在牙龈外面的部位。 (zh)
dbo:thumbnail
dbo:wikiPageID
  • 9046737 (xsd:integer)
dbo:wikiPageRevisionID
  • 745324905 (xsd:integer)
dbp:caption
  • Crown labeled at left in image.
dbp:latin
  • corona dentis
dct:subject
rdf:type
rdfs:comment
  • La corona dental es la porción visible de las piezas dentales, está cubierta por el esmalte dental en contraposición a la raíz dental que está cubierta por el cemento. En odontología, se llama también corona a aquella prótesis que restaura la anatomía y función de la corona natural, este tipo de prótesis en términos coloquiales se suele denominar funda dental. (es)
  • In dentistry, crown refers to the anatomical area of teeth, usually covered by enamel. The crown is usually visible in the mouth after developing below the gingiva and then erupting into place. If part of the tooth gets chipped or broken, a dentist can apply an artificial crown. Crowns are used most commonly to entirely cover a damaged tooth or cover an implant. Bridges are also used to cover a space if one or more teeth is missing. They are cemented to natural teeth or implants surrounding the space where the tooth once stood.There are various materials that can be used including a type of cement or stainless steel. The cement crowns look like regular teeth while the stainless steel crowns are silver or gold. (en)
  • 牙冠又称齿冠,是指牙齿在牙龈外面的部位。 (zh)
  • Die natürliche Zahnkrone (lateinisch corona dentis) ist der Teil eines Zahnes, der aus dem Zahnfleisch herausragt und mit Zahnschmelz bedeckt ist, der härtesten im menschlichen Körper vorkommenden Substanz. Davon abgeleitet steht die im allgemeinen Sprachgebrauch benutzte Bezeichnung „Krone“ für eine künstliche Zahnkrone aus einer Edelmetalllegierung oder aus Keramik. Als klinische Krone wird der sichtbare Teil eines Zahnes bezeichnet. (de)
  • La corona è la porzione del dente visibile all'interno del cavo orale. Essa è costituita negli strati più profondi dalla polpa, contenuta nella camera pulpare, attorno a questa si trova uno strato di dentina, a sua volta ricoperta da smalto. Quest'ultimo strato è il più esterno e quello comunemente visibile. Al di sotto della corona vi sono le radici, separate da essa tramite il colletto, quel margine nel quale avviene il passaggio da smalto a cemento, altrimenti detto giunzione amelo-cementizia. (it)
rdfs:label
  • Zahnkrone (de)
  • Corona dental (es)
  • Corona (odontoiatria) (it)
  • Crown (tooth) (en)
  • 牙冠 (牙齿) (zh)
owl:sameAs
prov:wasDerivedFrom
foaf:depiction
foaf:isPrimaryTopicOf
foaf:name
  • Crown (en)
is dbo:wikiPageDisambiguates of
is dbo:wikiPageRedirects of
is foaf:primaryTopic of